Pagelle 10a, Real Villasanta-New Bohemia 4-1

by Corrado Tremolada

Buio 6.5: Vola in più di un’occasione, ma volano anche talmente tante bestemmie da prendersi i complimenti dello stato islamico.
Micky 6.5: Gli sguardi inquieti dei compagni quando decide di farsi circoncidere dal Tara dicono tutto. Senza prepuzio vola sulla fascia.
Ricky 6: Luci e ombre, qualche indecisione negli uno contro uno. Ma anche tanta legna.
Cairo 7: Segna su punizione da cento metri. Il portiere non è complice, peggio, è l’unico indagato. Sempre su punizione mette la palla sulla testa di Fava per il due a zero.
Ceri 7: Calato perfettamente nel ruolo di terzino, non marca più l’uomo a 12 metri, fa le diagonali e ha preso 6 in grammatica.
Spugna 7: Soffre, combatte e cresce di partita in partita.
Loris 7.5: Con poche frasi riesce a motivare la squadra. Tutti d’accordo, a fine partita gli buchiamo le gomme della macchina.
Poli 7: Partita meno inutile del solito. Negli spogliatoi viene svelato il segreto. Ha giocato con gli antitaccheggio attaccati alle scarpe.
Shaq 6.5: Per motivarlo gli hanno fatto rapire il fratello da una banda di slavi dediti al contrabbando di pupille dilatate.
Fava 9: D-e-v-a-s-t-a-n-t-e altri 2 gol e sono 13, sul primo spizza di testa una punizione di Cairo perdendo il toupet che finisce sulla pelata di Ricky. Il secondo gol causa orgasmi calcistici e scene di delirio. Una perla, controllo palla perfetto, poi arma il cannone e spara un missile dai 25 metri che si insacca al sette. Stendiamo un velo pietoso per l’esultanza che lascia paralizzati per l’orrore.
Teo 6.5: Esce infortunato dopo una partita molto attenta in fase di copertura. Ma a furia di vedere i dvd culinari di Ciso “Fatto in casa”, ha sviluppato un certo talento nell’arte di mangiarsi gol già fatti.  

Magno sv: Si rompe pochi minuti dopo l’ingresso in campo. Il padre, munito di scontrino, ha chiesto il reso.
Giò 6: Ritarda l’ingresso in campo per terminare la sigaretta poi, come sempre, butta il cuore oltre l’ostacolo. Fortunatamente riescono a operarlo d’urgenza trapiantandogli quello di un pastore tedesco.
Ciso 2: Gli capita l’occasione giusta ma non ha il tempo di girarsi… le partite durano solo ottanta minuti.
Alfre sv: Al suo ingresso quindici minuti di standing ovation, ma non erano per lui.

Per vedere il tabellino del match clicca qui http://www.realvillasanta.it/partite/3849/


About the Author


Corrado Tremolada


One thought on “Pagelle 10a, Real Villasanta-New Bohemia 4-1

Ciso

Il signor Bellarosa è una vergogna per il nostro sport

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *