Pagelle 3a, Gentlemen-Real Villasanta 0-3

by Corrado Tremolada

Buio 7: Due punizioni dal limite disinnescate con due balzi felini, ora c’è da capire che tipo di felino sia, probabilmente una specie estinta con l’avvento dei McDonald’s.
De Fe 7: Esordio dal primo minuto impeccabile. Non era facile vista la caratura degli avversari, sempre lucido nelle scelte. Si guadagna anche un’abbronzatura impeccabile.
Cairo 7: Nulla di nuovo, il comandante Caironi è sempre al top. DF difesa e fatturato
Aldo 6: Difensore di spinta, nel senso che spinge tutto , qualche fallo di troppo. Alcuni compagni di squadra, sempre propositivi, gli hanno preparato una bambola vudù con applicata la sua foto mentre è impegnato nell’arte dell’inzigo. Altri, come Alfredo, sono passati direttamente al sacrificio di pezzi di sushi.
Alfre 6.5: La vecchia volpe biancoverde e alla seconda apparizione da tituler, suo padre e talmente teso che si addormenta in tribuna. Lui se ne frega e confeziona una prestazione attenta e senza orrori.
Ricky 7.5: Giocatore chiave nello scacchiere tattico di Mister Levati, davanti alla difesa o a fare legna in mezzo al campo, lui c’è sempre. Affidabile come una Panda 4×4
Pea 6.5: Quando sbaglia un gol da sette centimetri nell’aria si sono uditi un sacco di combo dività-suini. Giocatore in erba, forse troppa, ma con un po’ di attenzione in più potrà  diventare molto molto importante. Pregevoli i doppi passi serali.
Loris 7: Il Principe sta tornando, macina chilometri e caviglie. Si inventa anche assist man quando pennella il cross del 3 a 0 di Andre.
Andre V 7.5: Doppietta importantissima, glaciale sotto porta, seconda giovinezza per il nano malefico.
Poli 8: Devastante, forma psicofisica eccellente, come il suo socio con il 9. Se gioca con la testa giusta è un giocatore superiore. Sarebbe un peccato essere smentiti, tieni duro CASO.
Fava 8.5:
Altra categoria, fenomeno vero. Se, e dico SE, gioca con la testa giusta per gli altri non c’è niente da fare. Il passaggio no-look e il gol, immortalati dal drone ne sono un esempio.

Magno Shaq, Giò sv:
Zardo boh: Ha ben chiare le regole del Blue Whale, regola numero 1, tatuaggio F57 sulla mano, regola numero 2 passaggio in orizzontale a tagliare fuori la difesa. La regola 5 gliela spiega Cairo, Se siete pronti a “diventare una balena” incidetevi “yes” su una gamba. Se non lo siete tagliatevi molte volte. Dovete punirvi.
Mister Levati 8:La squadra gioca con piglio sicuro, i giocatori sono coinvolti e carichi a pallettoni. 3 vittorie su 3, l’azione dell’uno a zero è da ABC del calcio. Complimenti

Per vedere il tabellino del match clicca qui http://www.realvillasanta.it/partite/4278/


About the Author


Corrado Tremolada


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *