Amichevole, Real Villasanta-DNP 5-1

by Corrado Tremolada

Buio 6: Non molto concentrato, gioca con i guanti da forno. Vittima di un duro contrasto esprime la sua opinione sull’immigrazione in maniera piuttosto chiara.
Tara 8.5: Molta curiosità per l’esordio di questo giovane portiere calabrese. Si diceva fosse abile a tavola ma stupisce tutti anche tra i pali, incolpevole sui gol, buona predisposizione alla limonata rovesciata.
Sarlino 6.5: Entra in punta di piedi poi ci prende gusto e spara 7-8 palloni nel comune di Vimercate
Ricky 6.5: Buon rientro sia in difesa che a centrocampo.
Poli 6: Inizio con il freno a mano tirato, nel ruolo di terzino servirà maggiore applicazione. Nel secondo tempo più libero di sfruttare il suo atletismo segna anche un bel gol.
Micky 6.5: Strafatto di metanfetamine e bounty, un litro di Tavernello nel sangue, gli occhi di un lemure, biascicata alla Luca Giurato, gioca un’ottima partita di tresette prima di addormentarsi tra le braccia di Ceri
Loris 5.5: La fase offensiva non gli manca, è tutto un “cazzo dalla meglio, hai i piedi di Cairo, ma vaffanc…, testa di minch… dalla sui piedi, chella latrina ‘e mammeta”. Bene
Magno 5.5: Classico giocatore tutto progressioni, grossi affanni e mano sul fegato
Aro 6.5: Nonostante l’età avanzata riesce ancora a toccarsi il naso con la lingua, per il resto normale amministrazione
Giò 9: Il mister lo schiera in un ruolo non suo: il titolare. Impreciso in molti passaggi e da buon cerchiobottista sbaglia anche qualche tiro
Ale Fava 6.5: Il mister lo mette per allargare la barriera, missione compiuta. Segna un gol pazzesco da 30cm dopo pregevole assistenza di Ciso.
Andrea V 7.5: Ri-esordio con doppietta. Apre gli spazi e aspetta che a sbagliare sia Fava……..
Cairo 6: Il quotidiano portoghese “A Bola” l’ha inserito nella lista dei dieci giocatori più fuori forma in Europa
Mande 6: Impreciso all’inizio, poi cresce prepotentemente dimostrando grandi qualità
Alfre 7.5: Il mister lo fa giocare largo, molto largo, larghissimo praticamente in strada. Prende tutto sottogamba, come un’affermata pornostar
Casi 5.5: Gioca all’allegro chirurgo con il diretto avversario, ma in fase di possesso palla però riesce a essere il peggiore in una difesa che schierava Alfredo.
Shaq 6: Dopo aver segnato chiede scusa al portiere per avergli causato tanti problemi, sempre attento nei confronti del prossimo. Dovrebbe liberarsi dal pensiero che noi agiamo in luoghi e situazioni diverse, nella misura in cui le azioni stesse possano conservare tra loro un rapporto organizzativo e di confronto calcistico, capito?
Ciso 8: Gli piace definirsi un attaccante di “sostanza”, quando finisce l’effetto, tremolante si rannicchia portando le ginocchia al petto. Tirato a lucido come Maradona del 1994, ora attendiamo le contro analisi.
Jo Pinto 7: Quando mette la palla del quarto gol in campo scende il silenzio, stupore, incredulità, dubbi sull’esistenza di Dio. Cresce una forte angoscia esistenziale, da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo? Ma soprattutto Alfredo che lavoro fa?
Ceri 6.5: Si presenta con una pettinatura alla Carlos Alberto Bianchezi , le tifose commentano:“per amor di dio è bello, ma non è il mio tipo”


About the Author


Corrado Tremolada


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *